TELESOCCORSO


L'apparecchio periferico da posizionare in casa, con relativo telecomando

Il Telesoccorso è un sistema che, 24 ore su 24, unisce l'abitazione dell'utente alla Centrale di Soccorso grazie ad un piccolo apparecchio, chiamato periferico, collegato alla linea telefonica.

Premendo il tasto di un telecomando, che l'utente può portare sempre con sé, viene generato il segnale d'allarme. L'apparecchio periferico compone automaticamente il numero della Centrale di Soccorso, situata all'interno della nostra sede, la quale emetterà un allarme acustico mostrando sullo schermo i tutti dati della persona che ha bisogno d'aiuto. Ricevuto l'allarme, ci colleghiamo "in diretta" ed in viva voce con l'abitazione della persona che ha chiamato, per avere tutte le informazioni riguardo a ciò che è accaduto.

In caso di conferma dello stato di bisogno, o di assenza di risposta, si attiva immediatamente la procedura di intervento sanitario di emergenza. Preleviamo le chiavi dell'abitazione (se le possediamo) e ci dirigiamo con un'ambulanza sul posto. Contemporaneamente il nostro centralino provvede ad avvisare le persone che l'utente ci ha segnalato in fase di sottoscrizione dell'abbonamento al servizio.

Il servizio viene ora fornito anche in assenza di rete telefonica fissa, grazie ad un particolare dispositivo che sfrutta la rete GSM(quella utilizzata per i cellulari) e nel quale si può inserire una comune SIM di qualunque gestore di telefonia mobile.

Al momento della sottoscrizione dell'abbonamento, l'utente può scegliere se affidarci le chiavi del suo appartamento. E' un opzione questa che velocizza notevolmente le operazioni di intervento, tuttavia non è obbligatoria ai fini del servizio. E' infatti possibile, in alternativa, affidare le chiavi ad un vicino (o ad un parente) indicandoci come fare per reperirle nel minor tempo possibile (il custode delle chiavi deve, peraltro, garantire una presenza pressoché costante).

In caso di indisponibilità della chiave di accesso, una volta verificato lo stato di necessità, saremo costretti a chiedere l'ausilio dei Vigili del Fuoco per entrare nell'abitazione, con le conseguenze che si possono ben immaginare (dilatazione dei tempi d'intervento, danneggiamenti a porta o finestre, ecc,.).

Per la conservazione delle chiavi in totale sicurezza, esse non riportano l'indirizzo né il nome della persona a cui si riferiscono, ma semplicemente un codice numerico. Tale codice viene abbinato alla persona solo ed esclusivamente in caso di allarme e solo in quel frangente l'equipaggio verrà a sapere che la chiave contraddistinta dal n. X consente di entrare nell'appartamento della persona Y. Periodicamente, come ulteriore manovra di sicurezza, modifichiamo gli abbinamenti n. chiave - utente per rendere ancor più difficile, se non impossibile, l'identificazione non autorizzata.

 

Il servizio, utile a tutti, è particolarmente consigliato a:
• cardiopatici
• persone anziane
• persone sole
• diabetici
• portatori di handicap
• chiunque voglia sentirsi più sicuro di giorno e di notte

 

Comprese nella tariffa di abbonamento, garantiamo le seguenti prestazioni:

• installazione apparecchio

• una telefonata settimanale di controllo e verifica funzionamento apparecchio
• recapito domiciliare di farmaci gratuito (in caso d’infermità)
• sostituzione gratuita di apparecchio guasto e/o delle batterie del telecomando (monitorate dalla centrale operativa)
• possibilità di prenotare servizi infermieristici

 

Per ulteriori informazioni, chiamateci quando volete al n. 0185 262888, saremo lieti di rispondervi.

AMBULATORIO

Il nostro Ambulatorio Sanitario si trova all'interno della sede, in Via Arpinati 20A.
Il personale medico ed infermieristico è a disposizione di tutti coloro che avessero bisogno di prestazioni sanitarie, del tipo:

• rilevazione pressione arteriosa e frequenza
• rilevazione della glicemia e del colesterolo
• esecuzione elettrocardiogramma e aerosol terapia
• sostituzione cateteri vescicali, clisteri, medicazioni
• vaccinoterapia
• iniezioni intramuscolo, iniezioni endovenose e sottocutanee:
• fleboclisi
• prelievi endovenosi anche a domicilio
• lavaggi auricolari
• varie

E' generalmente aperto tutte le mattine dei giorni feriali, dalle 8.30 alle 12.30, mentre nelle domeniche e nei festivi l'orario è dalle 9.00 alle 11.00. Fornisce in ogni caso la possibilità di prendere appuntamenti particolari, anche per prestazioni domiciliari, telefonando al numero 0185 262888.
Responsabile dell’Ambulatorio Sanitario attivo presso la Sede è il Dr. Paolo BUZZI.
Presso la struttura operano le seguenti Infermiere Professionali volontarie:

Sig.ra Antonella FAZZINI

Dal 2003 il nostro ambulatorio ha un nome: è l'"Ambulatorio Trigari Bruno", in memoria del socio chiamato da tutti "Bologna", in virtù dei suoi natali di cui andava oltremodo orgoglioso. Quando diciamo che Bologna ha trascorso la sua vita ai Volontari non è semplice retorica. Fin dalla fondazione, nel 1969, Bruno è stato un assiduo frequentatore della Pubblica Assistenza. Ha conosciuto tutti, sapeva tutto di chiunque, ha fatto ogni cosa possibile, e forse anche di più, per il bene dei Volontari del Soccorso a cui teneva come fossero la sua famiglia. Ma la sua vera passione è sempre stata quella dell'ambulatorio. Era il suo regno. Nulla andava toccato senza che lui, Bologna, ne avesse concesso preventiva autorizzazione e si poteva star certi che, a qualunque ora del giorno o della notte, lui c'era. Bologna è rimasto nel cuore di tutti quelli che l'hanno conosciuto e, nonostante il suo carattere un po' burbero, intransigente, all'antica, nel 2003, quando se ne è andato, abbiamo scoperto un vuoto che nessuno ha saputo più colmare. E' per questo che l'ambulatorio, da quel momento, ha preso il suo nome. Perché per noi, Bruno è sempre lì, che ci osserva, ci controlla e ci dice cosa fare. Ciao piccolo grande Bologna. Siamo certi che, se lassù hai scelto una camera con vista, lo hai fatto per tenere d'occhio i tuoi Volontari. Speriamo con tutto il cuore di non deluderti mai.

 

 

 

TRASPORTO CON AMBULANZA

Questa Pubblica Assistenza effettua regolarmente trasporto di pazienti con le proprie ambulanze da e per strutture sia ospedaliere, sia pubbliche che private.
Detti trasporti possono essere autorizzati e quindi convenzionati ASL oppure effettuati in forma privata ed a pagamento.
Il servizio di trasporto con ambulanza viene svolto partendo da qualsiasi località indicata dall’ interessato e raggiungendo ogni destinazione sia in Italia che all’estero.
Per ogni trasporto la Direzione dei Servizi impegna il mezzo ed il personale ritenuto più idoneo al fine d’assicurare un viaggio celere e confortevole ed all’occorrenza con l’assistenza di personale Medico e/o Infermieristico.
Per determinati servizi che comportano l’impiego di più persone, si consiglia una prenotazione con discreto anticipo, al fine di consentire un’adeguata organizzazione del viaggio.
Per informazioni o prenotazioni potete telefonare al nostro centralino: 0185 262626



AUTOMEDICA TANGO II

La nostra P.A. collabora attivamente con l’ASL 4 Chiavarese e la Centrale Operativa del 118, mediante l’impiego di proprio personale ed idonei automezzi, al servizio sia di Auto Medica che di Guardia Medica.
Il servizio di Auto Medica, assicura il pronto intervento tutti i giorni e 24 ore su 24, in tutti in casi d’urgenza sanitaria sul territorio, con personale Medico ed Infermieristico coordinato dalla centrale operativa del 118 di Lavagna.
L’unità mobile messa a disposizione per detto servizio è un mezzo particolarmente efficiente, veloce ed equipaggiata con zaini e borse contenenti farmaci e presidi sanitari di vario genere idonei al pronto soccorso.
L’autista è solitamente un Milite con approfondite conoscenze in materia di rianimazione e primo soccorso.
Per richieste urgenti d’intervento, telefonare direttamente al 112.
Il servizio di Guardia Medica, che garantisce l’assistenza medica di base a domicilio per situazioni che rivestono carattere d’urgenza e che si verificano nelle ore notturne o nei giorni festivi e prefestivi, viene effettuato tutti i giorni dalle ore 20.00 alle ore 08.00 del mattino successivo e dalle 08,00 del Sabato o di altro giorno prefestivo alle 8,00 del lunedì o, comunque, del giorno feriale successivo al festivo.

Nello specifico il servizio di Guardia Medica assicura:
gli interventi richiesti direttamente all'utente oppure dalla centrale operativa;
la prescrizione dei farmaci necessari;
eventuali proposte di ricovero;
certificazioni di malattia per i lavoratori che non hanno possibilità di rivolgersi al proprio medico curante (per un massimo di tre giorni);
assistenza stagionale ai turisti.
In questo caso, la Centrale Operativa del 118 che riceve la chiamata, dopo aver valutato l’effettiva necessità di un Medico, invia la Guardia Medica verso i richiedenti, e noi Volontari del Soccorso provvede all’accompagnamento con un mezzo sul quale viene alloggiato uno zaino contenente medicinali vari ed alcuni presidi sanitari.

Per richiedere il servizio di Guardia Medica NON telefonare al n° 112 se non in situazioni particolarmente gravi, ma contattare la Centrale Operativa ai numeri 0185 371020 - 0185 371022
Ricordatevi che al medico di guardia non è dovuto alcun compenso

GUARDIA MEDICA

La nostra P.A. collabora attivamente con l’ASL 4 Chiavarese e la Centrale Operativa del 118, mediante l’impiego di proprio personale ed idonei automezzi, al servizio sia di Auto Medica che di Guardia Medica.

Il servizio di Guardia Medica, che garantisce l’assistenza medica di base a domicilio per situazioni che rivestono carattere d’urgenza e che si verificano nelle ore notturne o nei giorni festivi e prefestivi, viene effettuato tutti i giorni dalle ore 20.00 alle ore 08.00 del mattino successivo e dalle 08,00 del Sabato o di altro giorno prefestivo alle 8,00 del lunedì o, comunque, del giorno feriale successivo al festivo.

Nello specifico il servizio di Guardia Medica assicura:

  • gli interventi richiesti direttamente all'utente oppure dalla centrale operativa;
  • la prescrizione dei farmaci necessari;
  • eventuali proposte di ricovero;
  • certificazioni di malattia per i lavoratori che non hanno possibilità di rivolgersi al proprio medico curante (per un massimo di tre giorni);
  • assistenza stagionale ai turisti.


In questo caso, la Centrale Operativa del 118 che riceve la chiamata, dopo aver valutato l’effettiva necessità di un Medico, invia la Guardia Medica verso i richiedenti, e noi Volontari del Soccorso provvede all’accompagnamento con un mezzo sul quale viene alloggiato uno zaino contenente medicinali vari ed alcuni presidi sanitari.


Per richiedere il servizio di Guardia Medica NON telefonare al n° 118 se non in situazioni particolarmente gravi, ma contattare la Centrale Operativa ai numeri 0185 371020 - 0185 371022
Ricordatevi che al medico di guardia non è dovuto alcun compenso

118

Il numero telefonico 112 è da tempo stato assegato al servizio di emergenza sanitario, attivo 24 ore su 24 su tutto il territorio regionale.
La centrale Operativa del 118 (numero di emergenza da contattare 112), che si trova all’interno del complesso ospedaliero di Lavagna, coordina tramite personale specializzato, i vari interventi sul territorio di tutti i mezzi di soccorso (ambulanze, auto medica e guardia medica, elisoccorso e soccorso alpino).
Il 118, cui devono pervenire tutte le richieste d’aiuto in caso d’incidente, malore o altre gravi necessità di carattere sanitario, dopo aver filtrato le telefonate, organizza e coordina le operazioni di soccorso sul posto dell’incidente o della necessità, inviando un’ambulanza ed in casi di particolari gravità l’automedica con Sanitario ed Infermiere a bordo.
Questa Società è convenzionata con la ASL 4 Chiavarese per i vari servizi d’emergenza sul territorio coordinati, come precedentemente descritto, dalla Centrale Operativa di Lavagna.
Per ulteriori informazioni è operante il seguente numero verde: 800-554433 oppure il sito www.asl4.liguria.it dal quale sono tratte le brevi istruzioni che seguono:

Il servizio 118

In caso di emergenza sanitaria chiama il 112 (ex 118) attivo 24 ore su 24 su tutto il territorio regionale. Non serve prefisso, nemmeno dal telefono cellulare, e dalle cabine telefoniche non occorre denaro o scheda prepagata. Il servizio di emergenza è gratuito.

Cosa fa il 118?

La Centrale Operativa 118, situata presso l'Ospedale di Lavagna, coordina gli interventi dei mezzi di soccorso (ambulanze, guardia medica, auto medica) e allerta, all'occorrenza, la guardia igienica e la guardia veterinaria. Personale specializzato filtra le richieste, risponde, organizza e coordina il soccorso sul luogo dell'emergenza fino al ricovero con invio di ambulanza; ove necessario, per eventi di particolare gravità può essere attivato l'elisoccorso.

Quando chiamare il 118?

• In presenza di malore;
• In caso di incidente stradale, sul lavoro, domestico, sportivo;
• In caso di calamità naturale o industriale.

Cosa dire?
Rispondi alle domande dell'operatore con calma e chiarezza specificando:

- Chi sei e da dove stai chiamando;
- Dove è successo (comune, via, numero civico o qualsiasi punto di riferimento);
- Cosa è successo (malore, incidente stradale, incidente sul lavoro, ecc.);
- Quante persone sono coinvolte e da soccorrere;
- Eventuali situazioni di pericolo (fughe di gas in corso, rischio di incendio, presenza di sostanze tossiche);
- Condizioni presunte dei pazienti (rispondono, respirano, si muovono, sono incastrati);
- In autostrada fornire indicazioni sulla corsia (carreggiata nord o sud), un riferimento chilometrico o di casello autostradale.
I pochi secondi impegnati per fornire informazioni precise serviranno a prestare un SOCCORSO MIGLIORE

La telefonata viene registrata, non riattaccare finché non sarà l'operatore a dirtelo: anche tu puoi salvare una vita.

 

TRASPORTO DIVERSAMENTE ABILI

Il trasporto disabili, su richiesta e con apposita convenzione dei Servizi Sociali dei Comuni interessati, viene effettuato con mezzi idonei allo scopo, trasportando gli invalidi dalle proprie abitazioni sia all’ANFFAS sia nei vari centri convenzionati con l’ASL.
Questa P.A. ha infatti in dotazione cinque mezzi appositamente attrezzati con sollevatore posteriore le cui caratteristiche sono indicate nel menù “Parco Macchine” di questo sito.
Con il recente progetto di due Fiat Doblò "PUBBLICITARIE", veicoli di piccole dimensioni e di facile manovrabilità, siamo andati incontro alle esigenze di tutte le persone invalide ed in carrozzina che avessero necessità di spostarsi e ne fossero impediti dalla mancanza di accompagnatori, barriere architettoniche o mezzi pubblici non attrezzati.
E’ intenzione offrire alla cittadinanza un nuovo servizio e concedere maggior mobilità alle persone invalide impossibilitate a farlo con mezzi propri, ai soli costi di recupero spese vive (carburante ed eventuale pedaggio autostradale).

Sottocategorie

P.A. VOLONTARI DEL SOCCORSO S.ANNA RAPALLO

Via Arpinati, 20/A 16035 Rapallo (Ge)
Tel +39.0185.262626 – Fax +39.0185.262735
Codice Fiscale: 83008120103
 
Iscrizione registro regionale settore sanitario
SN-GE-ASO-082/94

ASSOCIAZIONE VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE RAPALLO

Via Arpinati, 20/A 16035 Rapallo (Ge)
Tel +39.0185.262626 – Fax +39.0185.262735
Codice Fiscale: 91046840103
 
Iscrizione registro regionale terzo settore VOL-GE-006-2015 
Iscrizione elenco regionale PC e AIB P-GE-0178

Accesso Utenti

Cerca

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta